Pro.V.I. – Dopo di Noi 2020


Favorire l’autonomia, è questo l’obiettivo attorno a cui si struttura il nuovo avviso, appena approvato, in favore delle persone con disabilità della Puglia. Il progetto, finanziato dalla Regione Puglia a partire dal 2013, è volto alla costruzione e alla realizzazione di un progetto globale di vita indipendente attraverso il finanziamento di quelle misure e tecnologie necessarie per sviluppare l’autonomia e abbattere le barriere non solo architettoniche ma anche immateriali utili all’inserimento socio-lavorativo e alla valorizzazione delle proprie capacità funzionali nell’agire sociale

Chi può partecipare al bando?
Tutte le persone con disabilità residenti in Puglia da almeno 12 mesi in età compresa tra i 16 e i 64 anni in possesso di certificazione ai sensi delle L 104 art.3 comma 3 al momento della presentazione della domanda.

A quali linee di intervento ci si può candidare?
Il nuovo avviso prevede 2 linee di intervento:
Linea A PRO.V.I.
Linea B DOPO DI NOI

Linea A – PRO.V.I.
Finanziamento dei progetti in favore delle persone con disabilità grave (L.N. 104/1992 art. 3 comma 3), non derivante da patologie strettamente connesse all’invecchiamento, tali da non compromettere totalmente la capacità di autodeterminazione, i cui Pro.V.I. siano già avviati con le passate sperimentazioni e in prossimità della scadenza, nonché il finanziamento di nuovi progetti per ampliare la platea dei destinatari di progetti di vita indipendente fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

Linea B – DOPO DI NOI
Finanziamento dei progetti individuali per le persone con disabilità grave (L.N. 104/1992 art.3 comma 3) privi del supporto familiare che abbiano i requisiti previsti D.M. 23/11/2016 L.N. 112/2016 destinatari degli interventi ammissibili a valere sulle risorse del Fondo nazionale per il “Dopo di Noi”.

Quali sono le scadenze per la presentazione della manifestazione di interesse?

Il nuovo avviso è strutturato su 3 finestre temporali fino al 31.12.2020

I Finestra apertura Bando:

A partire dalle ore 12.00 del 10 Marzo 2020 e fino alle ore 12.00 del 31 Marzo 2020 sarà possibile presentare le domande di manifestazione d’interesse per i Progetti di Vita Indipendente (PRO.V.I.) e Progetti di vita indipendente per il Dopo di noi (PRO.V.I. DOPO DI NOI L.n. 112/2016) Nella sezione “Determinazioni Dirigenziali”.
Le successive finestre saranno dal 10 Giugno al 30 Giugno e dal 10 Ottobre al 30 Ottobre.
Al di fuori di queste finestre non è possibile presentare la propria manifestazione di interesse.

Quali documenti sono necessari per partecipare al bando?
La presentazione dell’istanza prevede obbligatoriamente il possesso di credenziali SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale, di livello 2 e una attestazione ISEE Ordinario in corso di validità. Le credenziali SPID devono essere intestate al richiedente del progetto di vita o al referente familiare presente nella medesima dichiarazione DSU e Attestazione ISEE Ordinario, e fare quindi parte del medesimo nucleo familiare. In mancanza di referente familiare in possesso di credenziali SPID sarà possibile delegare alla presentazione della istanza un soggetto terzo in possesso di credenziali SPID; in alternativa, non sarà possibile procedere alla presentazione della istanza. Unitamente all’ISEE e SPID, si dovrà possedere certificazione 104 con le eventuali revisioni.

Come possiamo supportati?
Presso la sede The Hub, Pad. 129 in località Fiera del Levante, sarà attivo lo sportello accessibile che consentirà agli interessati di poter reperire tutte le informazioni e il supporto necessario per partecipare al Bando  PRO.V.I. – DOPO DI NOI 2020.
Sarà possibile, previo appuntamento, ricevere servizi di consulenza per:

✔️ Supporto nelle fasi di profilazione, registrazione e validazione sul sito Sistema.puglia;

✔️ Supporto e affiancamento per la presentazione della Manifestazione di Interesse;

✔️ Valutazione e individuazione delle tecnologie, informatiche e domotiche, più consone;

✔️ Scelta e individuazione degli arredi accessibili e adattati;

✔️ Valutazione e soluzioni idonee per il superamento delle Barriere Architettoniche domestiche;
✔️ Affiancamento e supporto per la redazione del progetto finale;

Per ulteriori informazioni potrete scrivere all’indirizzo di posta info-lsa.org o contattarci al numero (+39) 389 26 85 475 sia telefonicamente che via WhatsApp o lasciare un messaggio sulla nostra pagina facebook “Centro per l’autonomia e-LSA”

Scarica qui l’allegato dell’avviso pubblico
Presenta la domanda?